Meditazione e respirazione per aumentare la produttività

Scopri come essere più produttivo sul posto di lavoro: usa la meditazione per disciplinare la tua mente

Quella di oggi è la società più mediata della storia.

Le opportunità di successo sono infinite e alla portata di molti: in un mondo così tecnologico ed evoluto, non è difficile massimizzare i propri livelli di produttività e arrivare in alto.

Già, ma a quale prezzo?

Lavorare giorno e notte, essere preda di stress, ansie, paure, notti insonni e, di conseguenza, distanziamento sociale e perdita dell’affetto dei propri cari.

Ha senso continuare così?
Una mente stressata non sarà mai efficiente né efficace; alla lunga, il mero lavoro – distaccato e calcolatore – ti porta alla rovina.

Ma esiste una soluzione, che richiede meno impegno di quello che pensi e si chiama “meditazione”.
Ci sono infatti tecniche di respirazione estremamente efficaci che ti aiuteranno ad aumentare la tua produttività lavorativa. Gli altri benefici poi sono molteplici, soprattutto a lungo termine.

Tutti i benefici della meditazione

La meditazione è un’antica pratica buddista finalizzata a disciplinare la tua mente.

Ha due benefici principali:

  • Aumenta la capacità di memorizzare.
    Ciò significa che, in breve tempo, riuscirai ad immagazzinare molte più informazioni e a ri-elaborarle in qualsiasi momento. È come se lo spazio nella tua mente destinato alla memoria si ampliasse: potrai così pensare di più, occuparti di attività più complesse e approcciare il lavoro in maniera più profonda;
  • Migliora la qualità dell’attenzione.
    Nello specifico: aumenta la quantità di tempo giornaliero che impieghiamo consapevolmente in una determinata attività, potenzia la capacità di concentrarci senza fare pause, diminuisce il lasso di tempo in cui la mente vaga prima di tornare sul compito da svolgere.

D’altronde, diversi esperti ne parlano e ne hanno parlato: praticare meditazione regolarmente porta ad uno stato di quiete e chiarezza mentale, migliora la gestione dell’attenzione ed annulla lo stress accumulato.
Ma non solo.

La meditazione ti insegna anche a gestire i tuoi pensieri e a rimanere concentrato sul presente, oltre che sviluppare una maggiore creatività ed intuizione; migliora la capacità di pianificazione e la qualità del sonno.

Inoltre, meditare in maniera regolare ti permette di raggiungere più facilmente il cosiddetto stato di flow.

Infine, non dimentichiamoci dei benefici fisici: dal miglioramento nella gestione dell’energia a quello della circolazione sanguigna nel cervello, fino al rallentamento dell’invecchiamento.

Devi sempre fare tante cose?
Avresti bisogno che la tua giornata fosse lunga qualche ora in più?
Vorresti imparare a gestire meglio le tue doti di multitasking?

La meditazione ti permette di fare più cose – e meglio – in un lasso di tempo inferiore di quello a cui eri abituato.

Come fare meditazione: impara a respirare

La meditazione più consigliata – e più semplice – per chi si approccia per la prima volta a questo mondo è quella che si basa sulla respirazione.

Qui sotto troverai qualche suggerimento.

Tanto per cominciare, devi rilassarti.
Siediti e trova una posizione comoda. Chiudi gli occhi e concentrati solo sul tuo respiro, lento e profondo. Dimenticati dei problemi esterni e di tutti i pensieri negativi, porta tutta la tua attenzione su inspirazione ed espirazione.

Focalizzati solo sul presente, dimenticati del passato e del futuro: per un momento, esiste solo “qui” ed “ora”. Non forzare il tuo respiro, lasciati trasportare dal movimento del tuo diaframma. Non entrare in modalità “pilota automatico”, rimani concentrato; non iniziare a pensare a cose che ti porterebbero fuori strada, mantieni la tua mente vigile in ciò che stai facendo e se perdi la concentrazione, torna a pensare al respiro.

Ci stai provando ma non ci riesci?

Tranquillo, è normale le prime volte.

La tua mente non è abituata e quindi cerca di vagare in maniera libera, ma con un po’ di pratica riuscirai a concentrarti solo sul tuo respiro senza pensare più ad altro.
All’inizio è normale sentirsi un po’ goffi: allontana pregiudizi e scetticismo, sii curioso.

Se sei in difficoltà, fermati un attimo.

Non è così semplice chiudere gli occhi ed iniziare a meditare improvvisamente. Rilassati e provaci di nuovo.

Non mollare.

Sei al lavoro ed hai bisogno di concentrare tutta la tua attenzione su un compito ben preciso?

Datti 5 minuti per fare un po’ di meditazione, trasforma questa tecnica in una tua soft skill da utilizzare nei momenti del bisogno.

Inizia a meditare per aumentare la tua produttività personale!

La combo perfetta per migliorare la tua concentrazione?
Aggiungere alle tecniche di meditazione la nostra Standing Desk, che ti permette di lavorare in piedi ovunque tu voglia.

Clicca qui per conoscere tutti i benefici del lavorare in piedi con una Standing Desk!